Come promuovere un locale sui social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Come riuscire a rendere un semplice locale pubblico un luogo di vita? Trovate suggerimenti, diverse idee, e tanta creatività nell'articolo di oggi. Leggete sotto ;)
Artic_biancoalblu_cover

Per aumentare i clienti del proprio locale il semplice passaparola tra amici e parenti non basta più. O meglio, il passaparola è diventato virtuale.
Adesso infatti per scegliere in che locale andare per mangiare o bere si consultano Google e i Social. Immagini e recensioni di altri utenti influenzano la preferenza di un posto rispetto a un altro.

Per questo è fondamentale saper promuovere la propria attività sui Social, diventati il principale strumento pubblicitario su cui agire. Vediamo come.

Brand identity: qual è quella del proprio locale?

Il primo passo fondamentale è stabilire la Brand identity del proprio locale. Per Brand identity si intende il modo in cui un ristorante, pub o lounge bar si presenta ai consumatori. Concentriamoci su due aspetti che sono fondamentali per la comunicazione di un locale: l’identità visiva e la personalità del Brand.


L’identità visiva di un Brand è composta principalmente da un logo, da una palette cromatica e da elementi grafici come ad esempio delle icone. Tutti questi elementi devono essere ben definiti e in armonia tra loro: dall’insegna del locale al menù, dall’arredamento alle divise dello staff. Una forte identità visiva permette di
distinguersi sui Social e di essere riconoscibili dalla clientela.


La personalità del Brand è composta dai valori dello stesso e dal tono di voce.
I valori di un Brand sono quelle qualità morali su cui si basa l’attività. Sono importanti per permettere a un cliente di identificarsi e di scegliere un locale più affine rispetto a un altro. Per esempio un ristorante vegano con una impronta green sarà scelto da persone che hanno a cuore i temi della natura, mentre un locale lounge votato all’esclusività sarà preferito da chi ama il lusso.

Il tono di voce invece rappresenta come un Brand comunica a livello di parole e linguaggio. Una volta trovato il proprio tono di voce è importante mantenerlo costante e coerente in tutte le forme di comunicazione, dai post sui Social a come è scritto il menù fino al modo di comportarsi dello staff. Se per esempio sul canale Instagram del mio pub uso un tono di voce allegro e spigliato mentre dal vivo il mio personale di sala è triste e taciturno, il cliente percepirà questo scostamento e potrebbe entrare in confusione.

Gli strumenti a disposizione: canali social, influencer, campagne adv

Per la promozione di un locale sui Social gli strumenti a disposizione sono: i canali Social stessi, gli influencer e le campagne di advertising.

Scegliere su che canali Social veicolare la promozione del proprio locale è fondamentale. Per i locali Food&drink il Social più efficace e utilizzato è Instagram. Grazie al suo impatto visual è possibile arrivare agli utenti con foto o video d’effetto di piatti, drink o preparazioni.

Gli influencer sono delle persone che hanno un seguito sui Social e che diventano rilevanti per la veicolazione di messaggi, prodotti e servizi.
L’influencing marketing applicato a un locale prevede l’ingaggio di queste figure. Gli influencer diventano testimonial che provano piatti e drink e raccontano la loro esperienza sui propri canali. L’importante è individuare un personaggio che sia coerente con il mood del locale, e che possa effettivamente avere impatto sul target di riferimento.

Per un locale le campagne di sponsorizzazione, se studiate e impostate con obiettivi coerenti con le attività di marketing, sono un’importante risorsa per aumentare la notorietà e il flusso della clientela. Grazie al Social e web advertising si possono promuovere offerte sul proprio menù o eventi speciali come serate a tema, e
raggiungere grazie alla targetizzazione solamente la clientela d’interesse.

I contenuti: autentici e dall’impatto visual

Una volta individuati gli strumenti cosa dovremmo comunicare del nostro locale, e come?
I contenuti foto e video che vengono pubblicati sui canali Social dovrebbero essere accattivanti, autentici e dal forte impatto visivo.
Una foto di un gustoso hamburger, un video con la preparazione di un cocktail, una foto dello staff all’opera. Quello che vince è l’alta qualità dei contenuti – niente foto scure o sgranate per esempio – e la genuinità degli stessi.

Non ha senso postare una bellissima foto di un piatto o di un drink che poi però non corrisponde alla realtà. Sarebbe solo una presa in giro nei confronti del cliente che potrebbe anche decidere di non tornare più nel nostro locale.

I contenuti Social servono a mostrare il meglio di un locale e quello che lo rende unico e distinguibile dai competitors. È importante però non cadere nell’autoreferenzialità o pubblicare solo post di tipo commerciale (limitandosi a un 30% del totale dei contenuti), che porterebbero a creare un distacco con gli utenti sia virtuale sia fisico.

L’importanza della community

Nella promozione di un locale la community è fondamentale.
Sono i membri della community il principale veicolo pubblicitario che grazie a recensioni, commenti e condivisioni può generare un passaparola virtuale e virtuoso.

Come coinvolgere la community del proprio locale? Rendendola protagonista. È possibile chiedere agli utenti delle foto o dei video che testimonino la loro esperienza all’interno del locale mentre gustano un piatto, sorseggiano un cocktail o sono in compagnia degli amici. Questi contenuti saranno poi pubblicati sui canali Social del locale, generando un forte livello di coinvolgimento.

Cosa fare da domani per promuovere il proprio locale

Riassumendo, i passaggi necessari per promuovere il proprio locale e aumentarne notorietà e clientela sono:
● Definire l’identità visiva e valoriale
● Creare contentuti che raccontino l’attività in modo autentico e visivamente impattante
● Non cedere all’autoreferenzialità
● Coinvolgere la propria community

Iscriviti al nostro blog

Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti di Artic